BAREFOOT (Piede Nudo)

piede nudo

La corsa e la camminata a piede nudo interagiscono con il sistema posturale e creano condizioni favorevoli alla prevenzione degli infortuni, demandando parte del controllo motorio al ginocchio e migliorando le strategie anticipatorie del movimento. Da una ricerca effettuata su un gruppo di soggetti fisicamente attivi, della durata di nove settimane e con l’utilizzo della migliore calzatura attualmente in commercio che più avvicina la condizione meccanica del barefoot reale, è stato dimostrato che la natura vince sempre! L’efficienza meccanica della locomozione naturale in barefoot si trasmette anche alla velocità di adattamento a questa condizione. In poche settimane il corpo umano è in grado di sfruttare al massimo questa condizione, enfatizzandone le caratteristiche nel miglioramento dell’efficienza meccanica e di conseguenza nella riduzione del costo energetico. La rapida crescita mondiale del fenomeno del barefoot  (Collier 2011), trova quindi ampio riscontro scientifico nonchè prodotti biomeccanicamente, ambientalmente e sociologicamente adatti.

(da Elav Megazine n°1 anno 2014)

SILVIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • PROSSIMI EVENTI